Pinot Grigio

Vitigno di origine francese, è diventato il vitigno più famoso al mondo proprio partendo dall’Italia: nei territori del nord-est (Veneto, Friuli e Trentino Alto Adige) questo vitigno trova una felice collocazione e, vinificato “in bianco” restituisce vini di facile beva e buon corpo, che si abbinano con disinvoltura alle preparazioni più diverse.

scarica la documentazione

bottiglia scheda etichetta

uve

Pinot Grigio 100%

provenienza

Loncon di Annone Veneto, vigneti di proprietà

altitudine

20 – 30 m s.l.m.

tipologia di terreno

Medio impasto, argilloso

metodo di allevamento

Guyot e Sylvoz

densità d’impianto

4.550 ceppi per ettaro

resa delle uve

circa 75 quintali per ettaro

Vinificazione

Le uve, adagiate nelle presse, vengono sottoposte a spremitura soffice. La vinificazione avviene in bianco, separando immediatamente le bucce dai mosti, in vasche d’ acciaio a temperatura controllata. In seguito il vino permane sui lieviti per circa 3 mesi in recipienti d’acciaio, per poi essere imbottigliato e riposare in bottiglia per i due mesi successivi.

Colore

Colore giallo paglierino con tenui riflessi dorati.

Bouquet

Al naso si presenta ampio e pronunciato, con sentori delicati che rimandano alla pera.

Sapore

In bocca è deciso e armonico, con un buon corpo e una buona sapidità.

Abbinamenti

Buono come aperitivo, con antipasti, minestre, pesce e carni bianche. Va servito fresco, ad una temperatura intorno ai 10-12°C.